5.8.17

VACCINI DITTATORIALI: LEGGE FUORILEGGE IN GAZZETTA





di Gianni Lannes

La Repubblica italiana non esiste più, quella in piedi è una finzione giuridica. Abuso di potere nel cuore dell'estate quando la gente è stracotta da mille problemi e incombenze. Ecco la barbarie italidiota: illegalità di Stato conclamata. Come da copione stabilito all’estero è stata promulgata dagli abusivi di Stato la legge 31 luglio 2017, numero 119. Le multinazionali farmaceutiche ringraziano per cotanto regalo. Che ribadire: a dir poco incostituzionale, anticostituzionale, liberticida, autoritaria. Cose che capitano in un paese non libero, privo di sovranità. Che fare? Non rassegnarsi, anzi lottare per l’immediata abrogazione, ma soprattutto per arrestare questa pericolosa deriva autoritaria. Mattarella, Gentiloni, Lorenzin, Orlando e tutti i loro complici sono stati denunciati. La magistratura li sfiorerà? Ne dubito. La via per l'indipendenza, per la sovranità e per la libertà è un'altra. Neonati, bambini e giovani non si toccano: sono il futuro dell'umanità.
















riferimenti:


1 commento:

  1. Siamo in dittatura non a caso ci tengono tanto ad esportare la democrazia...tutto ciò indirizzerà alcuni verso una nuova consapevolezza e altri sempre più nel baratro.. l'unica arma è la ribellione! Grazie Gianni per tutto ciò che fai
    Marco

    RispondiElimina